MacUbuntu: una mela per Ubuntu

Sulla mia Ubuntu virtuale oggi ero in vena di esperimenti. Leggendo in giro ho scoperto Macubuntu, un software che cambia completamente l’impianto grafico di Ubuntu trasformando il tutto in un perfetto Mac. E devo dire che la resa di questo tema è davvero incredibile. Premetto anche che non è un semplice tema, ma trasforma profondamente l’architettura della vostra linux-box, installando molti pacchetti da Compiz a AWN per arrivare ad un tema di icone aggiuntivo.

Ma vediamo come fare. Innanzitutto scaricate da questo indirizzo il pacchetto MacUbuntu. Scompattate il tarball, nella directory creata troverete gli script di installazione e disinstallazione del tema. Lanciando ./install.sh partirà nel terminale la procedura “automagica” che trasformerà il vostro Ubuntu in un perfetto mac. La resa è davvero ottima, ecco cosa ho ottenuto io:

MacUbuntu

Come potete notare è identico all’originale, menù compresi e interazione col sistema compreso. Alla fine della procedura di installazione è possibile anche installare i temi mac per Firefox e Thunderbird. Io ho provato solo il tema del browser e devo dire che anche lì l’effetto è molto coreografico:

Firefox mac

Le note dolenti, almeno per me, sono arrivate nel disinstallare il tutto. Praticamente lo script incluso nel pacchetto brasa via un bel pò di roba, compresi i temi GTK ufficiali di Ubuntu, Ambiance e Radiance che ho dovuto reinstallare a manina. Altra cosa da dire è che questo tema è installabile solo per chi usa Gnome, mentre per KDE non so se esista qualcosa del genere.

In conclusione ottimo questo tema completo di tutto, compreso anche dello sfondo ufficiale della mela. In fondo è anche questo il bello dei sistemi Linux, cioè la possibilità intrinseca di stravolgere completamente il “colpo d’occhio” del proprio ambiente di lavoro, creando personalizzazioni, anche estreme molte volte, che altri sistemi non permettono affatto.


Leave a Reply

Your email address will not be published.